giovedì 27 novembre 2014

Works in progress

Come si direbbe in ambito di lavori stradali... "stiamo lavorando per voi".
Non sono sparito e non ho finito le idee. Sto solo cercando di superare un ostacolo tecnico che mi procura non pochi grattacapi.
Quale problema? Vi spiego.
Quando unisco la sigla iniziale al resto del video articolo (quello da me parlato e, purtroppo per voi, con il mio faccione), c'è qualcosa che non va... l'audio della seconda parte è sfasato, non combacia con il video.
La cosa strana è che prima dell'unione dei due filmati era perfetto.
Ripeto, ci sto lavorando sopra e di idee per i prossimi articoli ne ho a bizzette, tranquilli.
A presto!!

P.S.
Per passare il tempo vi metto un video musicale che mi piace. :-)


lunedì 3 novembre 2014

Halloween vaffanculo!



Non ditemelo: avete intuito che a me Halloween non piace proprio... Ma come avete fatto? 
Ecco nel video i miei motivi, il perchè sia così contrario a questa finta festa, a questa occasione per gli adulti di sentirsi imbecilli e per i bambini per essere lobotomizzati dai genitori che invece di insegnare loro dei VALORI positivi e validi, li fanno vestire come dei morti.
Se poi è vero che la mela non cade mai troppo distante dall'albero... che genitori saranno questi bambini? Altri imbecilli....


giovedì 30 ottobre 2014

Solita vita...




E' vero... e' da un po' che non scrivo post per il blog... Perdonatemi (ammesso che ci sia qualcuno che li legga, che mi segue e che non sono quindi l'unico a ... leggermi), rimediero' quanto prima.
Per ora non ho molto da dire, niente di particolarmente significativo... Inserire aria fritta? No, sarebbe stupido e gia' questa lo e' un pochino... :-)


lunedì 13 ottobre 2014

L'ennesima alluvione a Genova. Ora basta!



Noi genovesi siamo un popolo che per abitudine e per storia, non si piange addosso... noi i disastri, le disgrazie, le calamità le affrontiamo rimboccandoci le maniche senza aspettare che qualcuno venga a risolvere i nostri problemi.
Sappiamo che quando accade, c'e' sempre qualcuno che ci guadagna sopra, c'e' sempre qualche imbecille che si espone solo per farsi pubblicita' e solitamente fa piu' danni che altro.
Noi CI aiutiamo da soli, statevene pure alla larga. Non fatevi a vedere con i vostri "comizi", con le vostre idee geniali, con le vostre proposte: noi spaliamo gia' il fango, della vostra MERDA non sappiamo che farcene!

mercoledì 8 ottobre 2014

Un video di successo!!!



Sinceramente non me lo aspettavo che un video da me creato avesse cosi' tanto successo su Youtube... E' sicuramente una piacevole sorpresa.
E' un'elaborazione ironica e divertente su come è da pazzi pensare che sia possibile "acculturare" una (anche se minuscola) massa di persone così di colpo... L'inglese non lo si può imparare in 5 minuti...
Al Derby c'è chi ha fatto un vero... autogoal, prestandosi alle prese per i fondelli da parte dei vincitori, cioè... noi della Sampdoria. :-)
Beh, guardate il video e divertitevi anche voi. 




mercoledì 1 ottobre 2014

Lo sfottò a Genova.


A volte bisogna ingegnarsi per trovare battute, aneddoti e quant'altro per prendere per i fondelli i tifosi avversari, specie se hanno perso il derby (una delle due partite per le quali VIVONO tutto l'anno... poverelli).
A Genova invece spesso non c'è nemmeno bisogno di sforzarsi tanto: i bibini sono così... unici da sfottersi da soli. :)
Come sarebbe triste la vista senza il genoa ahahah
Guardate i due mini-filmati.



lunedì 29 settembre 2014

I'm happy... con la Sampdoria, ovviamente!


Ebbene sì, oggi, lunedì 29 settembre 2014 (ma non era anche il titolo di una vecchia canzone, ora che ci penso o mi sbaglio?) sono decisamente HAPPY e ieri sera lo ero ancora di più.
Il merito è della mia Sampdoria e di quella squadretta con la quale ha giocato il cosiddetto Derby della Lanterna.
Beh, metto il video-articolo e lascio che le immagini parlino per me.


sabato 6 settembre 2014

Affari su eBay


Di tanto in tanto su eBay si possono fare dei buoni acquisti.
Purtroppo siamo cosi' tanto disillusi e convinti che su internet si possano molto piu' facilmente ricevere dei bidoni che fare affari, che spesso non controlliamo piu' in rete le possibilita' e le offerte presenti.
Su eBay si puo' guardare e se ci concentriamo SOLO su quei venditori che hanno un elevato numero di feedback, che li hanno positivi a piu' del 90%, che esistono da parecchio tempo, che non lucrano sulle spese di spedizione assurde e che utilizzato PayPal come mezzo di pagamento... beh, magari qualcosa di interessante si puo' trovare.
Io volevo trovare una mini videocamera, da spendere poco, che facesse dei bei filmati, magari in HD.
Beh, l'ho trovata spendendo 30euro complessivi, spedita in pochi giorni tramite il corriere DHL, dalla Germania ed e' risultata piu' bella ed interessante di quanto appariva su eBay.
Ogni tanto... controllate eBay. :-)


lunedì 1 settembre 2014

Because I'm happy!



Perche' scrivere una pagina del blog solo quando si e' incavolati neri?
Cambio le regole, sperando di non apparire troppo melenso e metto questo video perche' oggi sono veramente FELICE (ed anche ieri lo ero). :-)


lunedì 25 agosto 2014

Vendere in internet (ebay, subito, ecc.): attenti alle truffe!


Quando si decide di vendere qualcosa su internet, è sempre meglio andare con i piedi di piombo, perchè la truffa è sempre dietro l'angolo.
Purtroppo la diffusione capillare della rete, ha creato dei nuovi... posti di lavoro, cioè i truffatori informatici, quelli che reputandovi dei perfetti idioti, cercano di fregarvi soldi nei modi più stravaganti ed impensati.
Come?
Seguite il video e ve ne farete un'idea.
Ah, ho utilizzato una nuova sigla, anche se essendo una sorta di "demo", non la utilizzero' altre volte. E' però un valido esempio di come, PAGANDO, si possono ottenere delle presentazioni veramente carine. :-)



sabato 23 agosto 2014

Altro cliente assurdo: solo rinco o anche stronzo?


Forse si sono dati appuntamento tutti da me, ma in questo periodo di clienti davvero assurdi ne vedo e subisco fin troppi. Il non poter mandarli a quel paese palesemente poi mi fa rodere il fegato...
Guardate il video articolo e capirete perche' sono ancora adesso con un'espressione tra il basito e l'incacchiato nero...


mercoledì 20 agosto 2014

Incazzato... decisamente incazzato.


Chi ha a che fare con un qualsiasi tipo di clientela ogni giorno, sa a cosa mi riferisco quando affermo che talvolta è facile essere colti da raptus omicidi...
Un conto e' il cliente antipatico, un conto e' il cliente noioso, un conto e' un cliente pedante... un altro conto è il cliente STRONZO.
Quando uno è STRONZO è di regola ignorante, arrogante e prepotente e crede che il semplice fatto di essere ancora sulla faccia della Terra gli consenta ragionamenti del tipo "gli altri sono delle merdacce ed io posso fare quello che voglio".
Io ne ho trovato uno. Spero Dio che non torni in negozio altrimenti il prossimo blog lo redigo dal carcere di Marassi...



giovedì 14 agosto 2014

Buon ferragosto!


Auguri per un ferragosto meno uguale a tutti gli altri giorni. Oppure se deve essere uguale... ritagliatevi un piccolo spazio tutto per voi, ve lo meritate.
Ah, apprezzate questa sigla iniziale? No, non la utilizzero' per sempre... e' solo per cambiarla ogni tanto, ma quella con la spiaggia "in movimento" restera' sempre quella "titolare". :-)



mercoledì 13 agosto 2014

Video tutorial: come creare una sigla per i vostri filmati youtube e non.



Avete dato un'occhiata al video-articolo precedente?
Ho inserito una sorta di sigla iniziale, un qualcosa che identifichi tutti i miei filmati, che li personalizzi. Ok, magari mi saro' anche montato la testa però è indiscutibile che l'effetto finale è nettamente più piacevole, vero?
Volete anche voi realizzare una sigla, una presentazione, un qualcosa bello, piacevole e di impatto? Magari avete un blog come questo, magari vi divertite ad inserire vostri video su Youtube, magari... magari l'idea vi piace e volete realizzarla.
Certo, bella l'idea ma... terribilmente complicata! Ma no! Come ho fatto io, potete fare anche voi ed io ho scelto siti web e programmi completamente gratis e semplici da usare. 
Certo, ne ho provati svariati prima di arrivare a dire "Oh, finalmente! Ecco quello che volevo!".
Quindi vi faccio saltare a piè pari tutta la fase dei tentativi e vi spiego come realizzare in poco tempo e con poco impegno (beh, un minimo ci vuole... non è tutto automatico, anche se grandissima parte lo è) la vostra personalissima sigla.
Di cosa abbiamo bisogno? Ecco nell'ordine:
  • una casella di posta Gmail
  • essere iscritti a Youtube (tramite Gmail)
  • andare a visitare il sito Animoto
  • scaricare ed installare il programma MediaJoin
  • scaricare ed installare l'ottimo programma FormatFactory
  • mettere tra i propri preferiti il sito di Keepvid
Ok, se siete dei perfezionisti avrete anche bisogno di un software di videoediting (SonyVegas ad esempio), ma non è necessario.

Avete la vostra email su Gmail? No? Su, createvela, che è troppo banale da essere spiegato.
Per iscriversi su Youtube, la cosa è ancor più facile. Basta ovviamente andare sul sito di Youtube e cliccare sul tasto in alto a destra con scritto "Accedi". A quel punto basta indicare la propria email Gmail ed il gioco è fatto, siete ufficialmente iscritti su Youtube. Potete anche creare il vostro canale, personalizzarlo e giocarci come volete voi.

A questo punto... beh, c'è bisogno di un video per spiegarvi meglio come "smanettare".



Volete vedere il risultato del nostro lavoro? Eccolo qua.


Ultimo consiglio: tenete d'occhio i livelli audio, perche' potrebbero risultare diversi tra la sigla ed il video articolo.
Detto questo... che ne dite, vi piace? ;-)



martedì 12 agosto 2014

Il blog... con tanto di sigla iniziale!

Ho sempre avuto voglia di fare introdurre i miei video articoli da una sigla, un qualcosa che desse un'impressione professionale e seria. Beh, di serio c'e' poco pero'... ci sono riuscito. Vi piace?
Fatemelo sapere e se vorrete vi spieghero' come crearvene una tutta vostra.



lunedì 11 agosto 2014

La... sigla del blog

Non appena riusciro' a combinare i filmati... ogni mio prossimo video-articolo, sara' presentato da una sorta di... sigla introduttiva.
Si, mi sto rincoglionendo di brutto :-)




giovedì 31 luglio 2014

Scappo via dall'Italia: primo atto (forse)

Io amo la mia Patria, mai e poi mai l'abbandonerei di mia spontanea volontà, senza esservi costretto.
Chi, pero', la governa e la "usa" sta facendo di tutto per spolparla, uccidere (anche fisicamente) chi cerca di viverci, di sopravviverci. Bastonate giorno dopo giorno ai piccoli negozianti, agli artigiani, a chi si fa un mazzo enorme per offrire alla popolazione qualcosa di differente dai cinesi, dai grandi ed inutili magazzini, qualcosa meno "di gomma", meno finto e piu' umano. 
Forse io saro' costretto a breve ad andarmene via, a fuggire da qui alla ricerca non della ricchezza, ma della semplice e pura sopravvivenza. Non saro' un articolo su un giornale, non saro' la vittima di questa crisi, non mi suicidero' per queste emerite facce di merda, che affermano "Un'attivita' come la tua deve guadagnare 45.000euro all'anno... ne hai guadagnati solo 3.800? E chi se ne frega! Paga le tasse come se ne avessi guadagnati 45.000... a cominciare dall'IVA. Sborsa quindi immediatamente 9.000euro!! E poi vedremo gli altri"....
Io li mandero' a fare in culo per tempo. Io.

martedì 29 luglio 2014

Comprare su internet in Cina? Si, ma...

E' possibile comprare dai cinesi online, però è sempre meglio non farlo da impreparati. Solitamente sono tutti onesti ma è facile "bidonarci" da soli.


Non sono morto, giuro!


Tranquilli.... io ci sono ancora ed il blog anche. :-)

venerdì 18 luglio 2014

Curso "dominicano": como hacer una acuenta Skype.


Il video corso di oggi è in spagnolo ed è per i miei amici della Repubblica Dominicana che vogliono utilizzare Skype.
Crèe este vídeo de corta duración para mis amigos dominicanos que desean utilizar Skype y que aún no tienen su propia acuenta.
Perdonen mi español, sé que hablo muy mal. Espero que me puedas entender de todos modos.

Ah, lo siento mucho pero yo hable' en el video de "cunta" y no de "acuenta"... desculpame. :-)
Vamos a comenzar.




Si el video te gustó, haga clic en el anuncio en la parte superior por favor. Gracias.

martedì 15 luglio 2014

Video editing: tutorial 5


Rendiamo meno monotoni i nostri video, rendendoli piu' "giornalistici" possibile.
Abbiamo magari scaricato da internet un'intervista, fatta magari con telecamera statica e vogliamo riproporla unendola a qualche altra clip? Immaginate un'intervista fatta ad un calciatore e mentre questo parla faremo vedere delle immagini di gioco, sempre ascoltando il suo commento audio.
Non avete capito cosa volevo dire? Beh, e' normale.
Guardate questo tutorial, allora.




Il risultato della nostra elaborazione sara' quindi questo. 


Non malaccio, vero?
Divertitevi e provate a realizzarne uno tutto vostro.

lunedì 14 luglio 2014

Nessuna nuova... buona nuova.


Oggi... non ho nessuna novita' e non c'e' nemmeno un tutorial. Un po' per la poca voglia, un po' per il poco tempo ed un po' perche' ho un tremendo senso di "scazzo".
Oddio, mi sento anche un po' di ansia, sebbene non ci sia il minimo motivo per averla. Boh?
Che faccio? Semplice, vi saluto che di lunedi'... ci vuole.



venerdì 11 luglio 2014

Video editing: tutorial 4 (chroma key)



Con questa lezione vi spieghero' come realizzare una vera e propria "magia", tramite il video editing.
Volete far morire di invidia amici e parenti, mostrando loro su Facebook o Youtube un video dove si nota chiaramente che siete con alle spalle una spiaggia tropicale lontanissima e... senza muovervi da casa? E' possibile, ed anche facilmente!
Il segreto per realizzare questa "magia" sta nell'utilizzo di una tecnica digitale,  un particolare effetto video denominato universalmente "chroma key". Non e' un qualcosa fattibile solo per le case cinematografiche, anche voi potete ottenere risultati ottimi o, quantomeno, decenti.
Seguite passo passo quanto vi spiego e vi divertirete e stupirete un sacco chiunque!




giovedì 10 luglio 2014

Sognando...




Stanotte, come credo tutte le notti, ho sognato.
Ho scritto "credo" perche' per la stragrande maggioranza dei casi, quando mi sveglio dopo 2 secondi netti non mi ricordo piu' cosa stessi sognando. Stamattina... no.
In pratica ho sognato essermi trasferito in Repubblica Dominicana da pochi giorni e di essere ancora  un po' sbattuto per il trasferimento (12 ore tra treno o auto piu' il volo non sono assorbite dall'organismo in 2 minuti...). 
Cosa e' che mi ricordo fosse la mia preoccupazione principale, una sorta di tuffo al cuore, un qualcosa che mi ero tragicamente dimenticato di fare?
Dovevo scrivere il blog, che altro??
E stavo quasi male al pensiero che non avevo fatto nessun filmato durante il trasferimento e che quella precisa esperienza non poteva essere piu' condivisa, che era persa.
Ma ci pensate che tragedia? Ahahahahahahah!
Di certo cerchero' sempre di tenere questo diario di bordo anche per imprimere su qualche cosa il mio percorso di vita.
Che alienato... ahahahah!!



Video editing: tutorial 3



Abbiamo realizzato l'elaborazione di un filmato proprio ieri con un software gratuito?
Voglio farvi vedere come funziona un altro programma per fare video editing, uno a pagamento e noterete che le possibilita' e le potenzialita' saranno diverse e nettamente superiori.
E' ovvio, pero', perche' naturalmente un software per il quale acquisto dovete spendere dei soldi, deve obbligatoriamente darvi qualcosa in piu'... Quindi se deciderete che fare video editing vi piace, vi entusiasma, vi consiglio di comprare un software professionale anche se la mia "eterna" teoria di vita informatica e' sempre "perche' pagara un centesimo per un qualcosa che si puo' ottenere legalmente gratis?".
Il software utilizzato per questa "occhiata" sul mondo Pro e' Sony Vegas.



mercoledì 9 luglio 2014

Video editing: tutorial 2

Abbiamo cominciato a capire il significato del termine "videoediting" ed abbiamo capito che significa, in pratica, "modificare un filmato", rendendolo piu' piacevole da guardare.
Certo, per riuscire a rendere piu' nostro un video della durata di 15 minuti, magari dobbiamo lavorarci sopra per 3 o 4 ore (agli inizi) ed alla fine, guardando il prodotto finito, ci sembrera' sempre che non sia venuto fuori come desideravamo. Questo e' un bene, ci spinge a migliorare sempre.
Ma andiamo a conoscere meglio questa "arte".

Abbiamo un computer, meglio se non troppo vecchio, con almeno 2Gb di Ram e con un hard disk dove lo spazio libero abbonda? Bene, allora possiamo cominciare a creare il nostro primo video o meglio ad elaborarlo.

Di cosa abbiamo bisogno, cioe' quale e' il primo software necessario? Il programma che ci permetta di fare videoediting. E' assurdo acquistarne uno ancor prima di cominciare, perche' potrebbe tranquillamente verificarsi che ci accorgiamo che non e' il modo di utilizzare il computer che piu' ci esalta e che magari ci annoia. A questo punto, avremmo buttato via dei soldini (il che non si dica mai!).
Rintracciamo, quindi, il nostro primo software tra quelli gratuiti.
Come vi ho detto piu' di una volta, su internet si trovano sempre alternative gratuite ai programmi piu' celebrati, famosi ma che sono a pagamento. Ok, ovviamente avranno spesso qualcosa in meno, ma dato che vogliamo in pratica fare una sorta di prova, fa molto al caso nostro.

Cliccando sul link seguente, vi collegherete sulla pagina internet destinata al download di Pinnacle Videospin, dove potrete scaricarlo in tutta tranquillita' (fa parte di un sito decisamente attendibile e serio, quindi nessuna sorpresa, nessun programma "abusivo" ed indesiderato che viene installato insieme).
Vi consiglio di installare i programmi direttamente dal loro sito ufficiale o da pochi altri veramente seri, che insieme a quel software magari uniscono due, tre o anche quattro altri programmi di dubbia utilita' e di sicuro fastidio... mi riferisco a siti come Softonic).
Questa volta ho utilizzato il link al download situato su una pagina di Html.it ma ho sperimentato con gli anni che e' un sito onesto e serio e che, fino ad ora, non ha mai fatto scherzi di quel tipo.

Installatelo quindi (e' facile, non ci sono particolari settaggi da eseguire, e' tutto automatico) e preparatevi a realizzare il vostro primo filmato elaborato.



Siete curiosi di vedere con i vostri occhi il risultato di questa nostra prima video elaborazione? Ok, ok vi accontento immediatamente. Godetevelo!



martedì 8 luglio 2014

Video editing: tutorial 1


Ecco il primo video dedicato al video editing, spiegato nel modo piu' semplice possibile, senza aver la minima pretesa di voler insegnare, ma semplicemente di essere utile.




Niente di nuovo... per fortuna

Niente di nuovo sul fronte occidentale"... beh, dipende da che posizione geografica mi guardate. :-) Ad ogni modo... giornate tranquille le mie ultime, il lavoro arriva (anche se con il contagocce) e mi faccio una promessa: quella di creare un video tutorial su come elaborare i filmati, come rendere piu' decenti i filmini delle vostre vacanze. Chiamiamolo, quindi, un tutorial sul video editing. 

venerdì 4 luglio 2014

Impariamo a sorridere dal popolo Dominicano



Ci vorrebbe cosi' poco... impariamo da loro.




giovedì 3 luglio 2014

Cobian Backup: come utilizzarlo.


Ve l'ho detto proprio ieri: è importantissimo fare un backup dei propri dati, magari non "una volta ogni tanto", ma periodicamente.
Vi spiego in questo video come utilizzare un ottimo programma gratuito di nome Cobian Backup, che vi permette di effettuare i salvataggi in modo automatico (consigliato) o manuale.
E' semplicissimo e merita di essere quantomeno provato una volta.



mercoledì 2 luglio 2014

Il backup: farlo ora o... quando e' troppo tardi?


Backup? Mai sentito come termine? In pratica significa "Salvataggio"... di cosa? Dei dati che avete sul vostro computer e che nel caso vi si rompesse tutto... piangereste per mesi per averli persi.
Quindi salvateli! Ma fatelo, non rinviate a.... domani.



martedì 1 luglio 2014

Messaggio di servizio: vendo elemento d'arredamento della Caimi (modello "Darwin").



Dopo un tutorial sullo streaming (ed ancor prima su Linux), mi permetterete di inserire un annuncio, giusto???
Da un anno e mezzo ho smesso di essere commerciante per diventare consulente informatico, quindi quello che prima era un negozio, ora e' un laboratorio dove la vendita non esiste piu' se non ben delimitata e subordinata ad  una prestazione di servizio.
Quindi? Quindi non ho piu' bisogno della mia favolosa struttura Darwin, un brevetto Caimi veramente splendido che rappresenta l'elemento piu' di classe e tra l'altro anche utile, di tutta la mia attivita' commerciale. In pratica non mi serve e gia' che ci sono, intendo non di certo riempire il mio garage, ma venderlo direttamente.
Guardate il video e se volete anche solamente vederlo... fatemi un fischio. ;-)



lunedì 30 giugno 2014

Trasmettere in streaming



Avete mai pensato di trasmettere un evento, di esibirvi, di avere una vostra televisione super privata e di renderla pubblica su internet, proprio dal vivo?
Beh, allora avete gia' pensato allo streaming, non inteso come "mi-vedo-una-partita-aggratis-su-internet", ma come trasmettere un qualsiasi cosa in tutto il mondo. Un esempio? Io ho trasmesso nel 2011 il mio matrimonio, proprio in diretta, per amici e parenti. ;-)


sabato 28 giugno 2014

Conosciamo Linux... una alternativa molto valida a Windows



Linux... sono sicuro che ne avrete gia' sentito parlare ma l'avete mai utilizzato? Anche solo una volta. No?
Dateci un'occhiata e scoprirete quanto e' sorprendentemente valido e rappresenta un'alternativa a Windows. Per di piu'... e' gratis, quindi quantomeno e' da "sbirciare". :-)


venerdì 27 giugno 2014

La mia seconda casa


Per me la Repubblica Dominicana e' la mia seconda Patria e Boca Chica (piccola cittadina non molto distante dalla capitale Santo Domingo) e' la mia seconda casa. Io ADORO quei posti e non solo perche' e' li' che ho conosciuto e sposato mia moglie, ma perche' ho finalmente trovato un posto dove voglio invecchiare e vivere il piu' possibile. Questo filmato l'ho girato durante i giorni immediatamente successivi al mio matrimonio (quindi dopo il 12 maggio 2011), durante i giri che io e Topacio facevano la mattina in Capitale per legalizzare, tradurre, presentare documenti, necessari per la trascrizione del nostro matrimonio in Italia e per il conseguente rilascio del visto di ingresso per lei. Ripeto, io AMO quei posti, cosi' differenti dai nostri, io AMO quella gente, cosi' diversa da noi e, credetemi, per molti aspetti anche migliore. Guardatevi il video, non sara' l'unico su quel fantastico Paese che e' la Repubblica Dominicana. :-)


Cantante, regista, tecnico del montaggio... un po' di tutto.


Tanti anni fa suonavo, cantavo anche, addirittura componevo.
Poi gli anni passano, le amicizie si perdono, ma la passione anche se magari latente resta.
Nascono nuovi interessi tra cui il video editing, cioe' l'Arte di arrangiare i video, anche se "arrangiare" e' un termine molto ma molto limitativo.
Non molto tempo fa ho riesumato la passione per la musica (cantata) e l'ho unita a quella per il video editing, creando un videoclip, una nuova e personalissima versione di una bellissima canzone degli Jarabe de Palo, cioe' Agua. Ok, magari anche un briciolo di megalomania... non guasta mai, no?
Spero che vi piaccia il risultato finale (che non ho volutamente corretto "troppo" per lasciare alcuni errori che lo rendono "umano"). ;-)


Come mai sono passato a Blogger.


Lo so che non ci avresto dormito la notte, avendo per la testa questa domanda angosciante... ;-)
Perche' ho "traslocato" il mio blog da WordPress a Blogger: ve lo spiego con un video.



Terra in vista!!!


Oggi sono sbarcato su Blogger (lo spazio web di Google per chi vuole tenere un blog gratuitamente) e per ora sono veramente felice.
Da oggi il mio blog risiede proprio qua :-)
Vi spieghero' come mai ho fatto questo trasferimento, non appena avro' preso maggior familiarita' con Blogger.


E chiamiamoli "clienti"...


Chiamarli clienti e’ forse eccessivo… mannaggia a loro!




Certe canzoni...



Ci sono certe canzoni che piu’ le senti e piu’ ti piacciono.
Questa e’ splendida gia’ interpretata dal suo autore, ma cantata da Mina (che come persona mi sta alquanto sulle balle)… e’ di un livello pazzesco. Da ascoltare e riascoltare e riascoltare e riascoltare…


Cerotti



E’ splendido quando una persona ti prende furiosamente a badilate in testa e poi, per far vedere che ci tiene a te, ti dice che non vuole che tu prenda antidolorifici, perche’ ti fanno male alla salute…..



I banner, cioe' la pubblicita'

Danno solitamente fastidio, li accogliamo visivamente sbuffando ed e' piu' che normale.
I banner pubblicitari che vedere qua sul blog pero'... possono essere utili. A chi? Beh, al sottoscritto, ovviamente, anche se relativamente ad un discorso mooooolto a lungo termine. 
Se li cliccate oggi, li cliccate domani... magari tra due anni riusciro' a raccimolare qualche soldino (100euro... chissa'?), perche' per ogni click mi vengono riconosciuti circa 3 centesimi...
Roba da diventare ricchi, eh? Eheheheh! 
Beh, se non vi rompe... su, non costa niente, siate generosi con chi vi fa divertire. :-)

Il "gratis" perenne


Come certi furbacchioni intendono il termine “gratis” o meglio cio’ al quale questo termine e’ relativo e lo interpretano a loro comodo…


Vogliamo parlare di Italia-uruguay??



Quando ci vogliono 2 parole, a volte e' meglio dirne anche 4...



Solito scazzo...

Il mostro, per ora, e' tornato a fare la nanna...




Il mostro...


Comincio sempre di piu’ a capire chi, colto da un raptus improvviso, compie getti inconsulti, cose che una persona con il cervello freddo non farebbe mai.

Capitano delle cose che mettono a dura prova il nostro raziocinio, la nostra ragione e fanno di tutto per darci una spallata e farci cadere al di la’ di una sottile linea che divide il killer, il pazzo, l’essere pericoloso da chi e’ “normale.

Credetemi, la linea e’ piu’ sottile di quanto si possa pensare…

C’e’ solo bisogno della spallata giusta, diversissima per ognuno di noi, per far uscire il mostro che dorme dentro di noi ed anche le persone piu’ miti, buone e razionali possono diventare cio’ che nemmeno loro pensano di poter diventare.

Il mostro esce quando se ne ricevono tante di queste spallate e quando il “normale” non riesce piu’ (e forse non ne ha piu’ voglia) a rientrare nei ranghi, a mantenere il cervello freddo. Non e’ una cosa da poco, credetemi resistere al richiamo di buttare tutto nel cesso e sfogare tutta rabbia che si ha dentro, far pagare al mondo tutto il male che si e’ ricevuto…

Fino ad ora io resisto, ma, credetemi, non so ancora per quanto… devo cambiare la mia vita drasticamente o quasi per riuscire a restare al di qua’ di quella linea sottine, perche’ se certe persone continuano a darmi spallate (che poi non sanno sicuramente sarebbero anche dannose, molto dannose, per loro stesse)… prima o poi scoppio e… si salvi chi puo’.

Uno, razionalmente, non vuole buttare via tutta la sua vita, tutta la sua reputazione, tutto il suo passato, il suo futuro, la stima di molte persone nei suoi confronti, ma quando si arriva al punto che tutto cio’ non significa piu’ niente… il raziocinio alza bandiera bianca ed esce fuori il mostro.

Spero tanto di cambiare vita prima che il MIO mostro esca fuori, perche’ ho paura che sia capace di cose atroci, che non riesco quasi nemmeno a pensare…

Un video finale come dedica? Beh, al momento in mente me ne viene uno solo, che abbia un senso…